logo

Istituto Comprensivo Statale "FALCONE – BORSELLINO"

Via Cassala, 15 – 70132 – Bari (BA)

Sei in > Scuola Secondaria I grado, plesso “Cirielli”

Contatti

Via Molise, 4 – 70132
Quartiere San Paolo, Bari (tel. 080 5371046); clicca qui per vedere sulla mappa.
email: PEO baic80600p@istruzione.it – PEC: baic80600p@pec.istruzione.it
 
Referente di plesso: prof.ssa Giovanna Franco
 
Brochure scuola secondaria di I grado
 


Attività del plesso



Sicurezza


Libri di testo a.s. 2021/22


Personale scolastico

 

Quadro orario a.s. 2021/22

 

Finalità 

La vision della scuola secondaria di I grado Falcone Borsellino si fonda sul concetto di scuola come polo educativo aperto al territorio, con il pieno coinvolgimento delle istituzioni e delle realtà locali. Una scuola, dunque, che sia punto di riferimento educativo, culturale e formativo e che coinvolga nella propria proposta educativa le famiglie, le associazioni, gli enti locali nella realizzazione di una realtà accogliente ed inclusiva nell’ottica della diversità. Nella prospettiva di una sempre maggiore interazione con il territorio, con le sue valenze educative, si pone come luogo privilegiato di incontro e di scambi culturali ed esperienziali per le famiglie del territorio e guida per tutti gli alunni alla convivenza democratica, nel rispetto delle differenze, provenienza, cultura di riferimento.

Obiettivi

  • Valorizzazione e potenziamento delle competenze linguistiche.
  • Potenziamento delle competenze matematico-logiche e scientifiche.
  • Potenziamento delle competenze nella pratica e nella cultura musicali, nell’arte e nella storia dell’arte.
  • Sviluppo delle competenze in materia di cittadinanza attiva e democratica.
  • Sviluppo di comportamenti responsabili ispirati alla conoscenza e al rispetto della legalità, della sostenibilità ambientale, dei beni paesaggistici, del patrimonio e delle attività culturali
  • Alfabetizzazione all’arte.
  • Potenziamento delle discipline motorie.
  • Sviluppo delle competenze digitali degli studenti.
  • Potenziamento delle metodologie laboratoriali e delle attività di laboratorio.
  • Prevenzione e contrasto della dispersione scolastica.
  • Potenziamento dell’inclusione scolastica e del diritto allo studio degli alunni con bisogni educativi speciali.
  • Valorizzazione della scuola intesa come comunità attiva.
  • Apertura pomeridiana delle scuole e riduzione del numero di alunni e di studenti per classe o per articolazioni di gruppi di classi.
  • Valorizzazione di percorsi formativi individualizzati e coinvolgimento degli alunni e degli studenti.


Progetti